Riduzione Canone di Locazione

Quante volte ci siamo chiesti se la riduzione del canone di locazione deve essere provata per iscritto e se deve essere sottoposta ad adempimenti fiscali.

Certo è che non è obbligatoria la forma scritta ma è comunque caldamente consigliabile mettere per iscritto la variazione del canone del contratto di locazione.

Dubbi interpretativi in merito agli adempimenti fiscali ovvero, se la modifica debba essere registrata presso l'Agenzia delle Entrate, sono stati sciolti in quanto si poteva pensare che potesse ritenersi un nuovo contratto, ma la cassazione ha risposto negativamente. Fatto è che, soprattutto ai fini probatori, nel caso di accertamenti connessi alla riduzione del reddito del locatore, è meglio registrare per avere una prova certa della data dell'accordo. Da sottolineare è che la modifica è adempimento facoltataivo e gratuito.

Partecipa alla discussione

Confronta gli annunci

Confrontare